FOCUS REPORT
L'alba di una nuova era nei rapporti tra Etiopia ed Eritrea
30.07.2018 - Marco Di Liddo
In poco più di un mese, dal 5 giugno all’8 luglio, il Primo Ministro Abiy Ahmed ha completamente sovvertito uno dei pilastri, apparentemente inattaccabili, della politica estera etiope, ossia il conflitto con la vicina Eritrea. Infatti, il Capo del governo di Addis Abeba ha prima riconosciuto ed accettato i contenuti degli Accordi di Algeri del 2000 e, successivamente, ha dichiarato c...
LEGGI TUTTO
La partita petrolifera nella sfida tra Iran e Stati Uniti
26.07.2018 - Francesca Manenti
A quasi due mesi dal ritiro degli Stati Uniti dall’accordo sul nucleare (Joint Comprehensive Plan of Action - JCPOA), il governo iraniano si trova a dover affrontare una situazione di particolare incertezza circa la tenuta del patto nel prossimo futuro. Nonostante le reiterate richieste alle restanti parti in causa sia in Europa sia in Asia, per trovare una soluzione che garantisca il rispet...
LEGGI TUTTO
Dazi americani sull'automobile: la strategia di Trump
23.07.2018 - Paolo Crippa
Durante la sua campagna elettorale, inaugurata nel 2015, Donald Trump aveva promesso che avrebbe perseguito con ogni mezzo l’interesse economico esclusivo degli Stati Uniti, anche ricorrendo a strumenti protezionistici, sino ad ora considerati un tabù dalle precedenti Amministrazioni. A distanza di circa tre anni, il Presidente americano ha dimostrato coerenza.  In pochi mesi, i...
LEGGI TUTTO
Verso il Summit NATO di Bruxelles
09.07.2018 - Alessandra Giada Dibenedetto
L’ 11 e 12 luglio Bruxelles ospiterà il Summit NATO dei Capi di Stato e di Governo. Questo tipo di incontri sono finalizzati a dare la direzione strategica alle attività dell’Alleanza e rafforzare le partnership. Inoltre, sono generalmente seguiti dalla pubblicazione di comunicati ufficiali contenenti le principali decisioni prese e, quindi, la strategia NATO per gli anni...
LEGGI TUTTO
Il ponte libico sul Sahel: le vulnerabilità politiche e di sicurezza nella regione di Ghat
04.07.2018 - Marco Di Liddo
Sotto il profilo geopolitico e securitario, la regione del Fezzan rappresenta quella “terra di mezzo” dove si intersecano e fondono le dinamiche della perdurante crisi libica e di quell’enorme spazio governato da network terroristici, movimenti etnici di insorgenza e reti criminali che è il Sahel-Sahara. Con la caduta del regime di Gheddafi, nel 2011, il Fezzan, regione ch...
LEGGI TUTTO
La mobilità militare nel quadro della nascente Difesa europea
28.06.2018 - Alessandra Giada Dibenedetto
L’idea di realizzare una Difesa integrata europea si è più concretamente materializzata negli ultimi anni soprattutto con il lancio lo scorso dicembre della Cooperazione Strutturata Permanente (PESCO). Quest’ultima è finalizzata a rafforzare la cooperazione in materia di difesa tra i 25 Stati membri dell’Unione Europea (UE) che hanno deciso di prendere parte ...
LEGGI TUTTO
Elezioni in Turchia, le incognite del voto preoccupano Erdoğan
20.06.2018 - Lorenzo Marinone e Giulio Nizzo
Il prossimo 24 giugno la Turchia sarà chiamata alle urne per rinnovare il Parlamento e scegliere il nuovo Presidente, in una tornata elettorale anticipata di 18 mesi rispetto alla naturale scadenza della legislatura. A prescindere da quale sarà l’esito delle urne, il voto costituisce senza dubbio un passaggio cruciale per il Paese, che negli ultimi tre anni ha attraversato uno ...
LEGGI TUTTO